sab 19 settembre 2020
Saperi e sapori della nostra cucina
Sapori Mediterranei di Franco Marino
Navigazione:
4 persone
Colomba Platino
45 minuti
media
Pasta con le sarde
Pasta con le sarde
Questo è il piatto che identifica il dna della sicilia e dei siciliani, immaginate di camminare per i sentieri di lipari o di pantelleria con i suoi dammusi, che racchiudono ricordi e passioni ataviche, e sentire il profumo di macchia mediterranea, il dolce dei grappoli di zibibbo lasciati ad appassire al sole caldo, ecco la sensazione che deve dare questo piatto se sarà fatto con dovizia e tanto amore.
    Ingredienti:
  • 400 gr di bucatini
  • 12 sarde freschissime
  • 12 mandorle pelate
  • un mazzetto di finocchio selvatico
  • una manciata di uva passa
  • un cipollotto fresco
  • una bustina di zafferano
  • tre alici salate

Procedimento

Fate lessare il finocchio selvatico in acqua bollente e salata, scolate e tagliate i gambi a tocchetti, eliminate le barbe, conservate l’acqua di cottura.
Pulite e spinate le sarde, friggetele in abbondante olio e.v. che eliminerete a cottura ultimata.
Frullate del pancarrè e 12 mandorle pelate.
Mettete a bagno in acqua tiepida dell’uva passa di zibibbo (è un po’ più grande della normale).
Affettate un cipollotto fresco o uno scalogno in una padella capiente con olio e.v. fate stufare il cipollotto o lo scalogno,aggiungete il finocchietto a tocchetti gia lessato precedentemente, l’uvetta i pinoli tostati e lo zafferano, aggiungete la metà delle sarde e le acciughe salate,fate cuocere tutto lentamente.
Nell’acqua di cottura del finocchietto selvatico mettete a cuocere i bucatini che scolerete al dente, fate saltare in padella con il sugo impiattare e su ogni piatto aggiungere una sarda fritta intera ed il misto di pane e mandorle tostato.