sab 19 settembre 2020
Saperi e sapori della nostra cucina
Sapori Mediterranei di Franco Marino
Navigazione:
8/10 Persone
Barolo chinato Cocchi
Un'ora e mezza
alta
Sachertorte
Sachertorte
La prima volta che ho assaggiato questo fantastico dolce mi trovavo a Vienna e dopo aver visitato la cattedrale di Santo Stefano, capolavoro, ci siamo seduti al Caffe' Aida e ci hanno servito questa delizia. Chiesi al cameriere quale crema la farciva e lui mi disse "con un frutto Italiano": era una composta di albicocche del Vesuvio le piu' buone al mondo.
    Ingredienti:
    Per la base
  • 80 gr di farina
  • 80 gr di burro
  • 120 gr di cioccolato fondente lindt
  • 4 tuorli
  • 5 albumi
  • un pizzico di sale
  • una bustina di vaniglia
  • 80 gr di zucchero

  • Per la copertura
  • 400 gr di composta di albicocca
  • 200 gr di cioccolato fondente Lindt
  • 200 gr di zucchero
  • 100 ml d'acqua
  • panna montata

Procedimento

In una ciotola d’acciaio sciogliere il cioccolato a bagnomaria, aggiungere il burro fuso e mescolare molto bene per amalgamare il tutto.
Aggiungere i tuorli con la vaniglina, mescolare molto bene ed aggiungere gli albumi montati cremosi non a neve ferma
con un pizzico di sale e lo zucchero, mescolate dal basso verso l’alto sempre dallo stesso verso, aggiungere infine la farina setacciata.
Versare in uno stampo a cerniera foderato con carta da forno, ed infornate per 40 minuti a 180 gradi in forno statico non ventilato.
Una volta raffreddato tagliate la base in due possibilmente preciso.
Spalmare con la composta di albicocche e riunire le due parti, adagiare su una gratella e versare l’altra parte di composta di albicocca diluita con un poco di acqua.
Fare uno sciroppo con 200 gr di zucchero in 100 ml di acqua.
Aggiungere il cioccolato e togliere dal fuoco, sciogliere il cioccolato e versarlo sulla torta.
Far raffreddare e poi decorare con il cioccolato rimasto.
Servire con un ciuffo di panna montata a parte.